WEC: CADILLAC, IL SUONO DEL V8 5.5 ASPIRATO!

La Cadillac è la prima e al momento unica hypercar dotata di motore aspirato!

In totale controtendenza con le rivali il costruttore americano del gruppo GM ha optato per l’iconico (e affidabile) V8 5.5 aspirato di derivazione C8.R.

E per questo noi la ringraziamo!

Attenzione non si tratta dello stesso propulsore, ma di una versione affinata appositamente migliorata per competere in hypercar/GTP.

QUI IL SOUND.

IMSA GTP: DEBUTTO DELLA ACURA LMDh IN FRANCIA.

Anche la LMDh di Acura (marchio di Honda) ha mosso i primi passi in pista! La vettura progettata da Honda in collaborazione con Oreca ha mosso i primi km di test al Pau Ricard in Francia.

La vettura, il cui nome è ARX-06, appena decisamente diversa rispetto al primo concept presentato.

La Acura secondo i piani di Honda si concentrerà solo nell’IMSA GTP, non correrà nel WEC Hypercar 2023 e salvo cambiamenti di programma non correrà Le Mans.

Seguiranno ulteriori info sul test quando disponibili.

McLAREN IN HYPERCAR? PARLA ZAK BROWN.

Vedremo la McLaren nel WEC Hypercar o nell’IMSA GTP, o magari in tutti e due i campionati? La casa britannica da mesi parla dell’opportunità di correre con vetture di tipo LMDh e Zac Brown, gran capo di McLaren non lo esclude.

”Stiamo valutando l’opportunità è vero, sarebbe sbagliato non farlo dato che tutti e due i campionati sono in espansione e promettono di essere competitivi.

Non abbiamo ancora deciso, il che non vuol dire che non entreremo o che lo faremo ma che stiamo cercando il momento e il modo migliore di farlo”.

Da ricordare che il team United Autosport, impegnato da anni nel WEC LMP2 con ottimi risultati, è di proprietà anche di Brown quindi, una volta costruite le vetture, non sarebbe un problema gestirle.

United Autosport è tra i team non ufficiali una tra le strutture più grandi e organizzate nel mondo del motorsport.

(concept by Sean Bull Design)

WEC: BMW (QUASI) PRONTA AL DEBUTTO IN PISTA.

Anche BMW con la M V8 Hybrid è pronta per prendere la via della pista. Fonti certe parlano di fine mese per lo shake down.

BMW, lo scriviamo per chi ancora non lo sapesse, correrà con una vettura di tipo LMDh progettata interamente da Dallara e motorizzata da un unità BMW usata nel DTM e modificata per l’esigenze del campionato endurance. Il propulsore è un 4.8 V8 Biturbo.

Si tratta della quarta LMDh dopo Porsche, Cadillac e Acura.

WEC: CADILLAC IN PISTA A SEBRING (CON PORSCHE).

Anche la LMDh americana (ma progettata da Dallara) di Cadillac scende in pista per iniziare la fase di sviluppo.

Il marchio premium del gruppo GM è sceso in pista a Sebring (Florida) insieme al team Porsche Penske che invece prosegue l’intenso programma di test in attesa del debutto di Daytona a fine Gennaio 2023.

La Cadillac ha optato per un motore V8 5.5. (sotto)

Mentre Porsche, questo lo sapevamo già, ha optato per un V8 4.6 biturbo di derivazione stradale (918 Spyder).

Ricordiamo che anche Cadillac, come Porsche, parteciperà oltre che al WEC anche all’IMSA GTP.

WEC: LAMBORGHINI, HYPERCAR NEL 2024. I DETTAGLI.

Giorgio Sanna, Capo della divisione motorsport di Lamborghini, ha ufficializzato che il toro bolognese debutterà nel WEC e nell’ IMSA GTP con un prototipo LMDh a partire dal 2024.

Sanna ha specificato che Lamborghini non avrà un team factory diretto ma che supporterà una struttura in grado di competere sia nel WEC sia nella GTP sul modello di Ferrari AF Corse.

Il nome del team non è stato specificato.

Dopo il 2024 Lamborghini potrebbe aprire ai team clienti costruendo altre vetture, ma secondo Sanna questa opzione è ancora prematura.

Lamborghini inizialmente costruirà 4 vetture con l’idea di supportarne da un massimo di 4 a un minimo di 2 tra WEC e GTP.

La domanda a questo punto è: Lamborghini costruirà la propria LMDh sulla base della Porsche LMDh già in fase avanzata di progetto o partirà da un foglio bianco?

In merito non ci sono ne conferme, ne smentite.

IMSA: GTD: 12H SEBRING: VITTORIA FERRARI CON CETILAR RACING!

Vittoria! Dagli USA arriva la prima vittoria stagionale per il team italiano Cetilar Racing che con Lacorte / Sernagiotto / Fuoco si aggiudica la 12h di Sebring classe GTD.

La Ferrari 488 GT3 azzurra, 22esima assoluta, ha preceduto la Mercedes AMG GT3 di Skeen / Juncadella / McAleer.

Completa il podio un altra Ferrari 488 GT3, quella di AF Corse pilotata da Mann / Vilander / Perez. (FOTO SOTTO)

4° posto per la nuova BMW M4 GT3 del team Turner Motorsport ancora una volta non propriamente a proprio agio negli USA dove fatica a imporsi.

Nella GTD Pro riservata ai team factory vittoria per Corvette Racing. L’equipaggio Garcia / Taylor / Catsburg ha vinto a bordo della C8.R precedendo la Lamborghini Huracan ”italiana” di Mapelli / Caldarelli / Bortolotti per meno di 5 secondi! (FOTO sopra).

Terzo posto per Engel / Gounon / MacNeil su Mercedes AMG GT3.

Anche nella GTD Pro BMW appena fuori dal podio. La M4 GT3 ufficiale del team RLL chiude quarta.

Solamente nona la Ferrari 488 di Risi nella GTD Pro che partiva dalla pole.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: